Sesto Autoveicoli S.p.A.

Concessionaria Audi

News Audi

La Audi S3 Cabriolet: trazione quattro e dinamismo

Dinamismo a cielo aperto: Audi presenta la S3 Cabriolet. La quattro posti decappottabile non ha concorrenti nel proprio segmento. Il potente motore 2.0 TFSI 300 CV (221 kW) sviluppa una coppia di 380 Nm, pur consumando in media solo 7,1 litri di carburante ogni 100 chilometri (S tronic). Naturalmente la S3 Cabriolet è dotata di trazione integrale permanente quattro, la migliore delle premesse per trazione ottimale e dinamismo su ogni fondo stradale. La struttura leggera e il telaio ad alte prestazioni completano il profilo della nuova Audi S3 Cabriolet, disponibile dalla prossima estate.

Il carattere sportivo della Audi S3 Cabriolet è evidente fin dal primo sguardo. Con una lunghezza di 4,43 metri, un passo di 2,60 metri, una larghezza di 1,79 metri e un’altezza di 1,39 metri, ha proporzioni elegantemente slanciate ed equilibrate, con fiancate percorse da linee pulite e caratterizzate da dinamiche superfici concave e convesse.

La capote in tela è azionata da un motore elettroidraulico ed è fissata a una struttura in magnesio, alluminio e acciaio che ne riduce notevolmente il peso. Lo strato intermedio di schiuma fonoassorbente del tettuccio attutisce i rumori all’interno dell’abitacolo. La capote è disponibile in tre colori. Si apre e si chiude in 18 secondi, anche a vettura in movimento fino a una velocità massima di 50 km/h. In caso di cappottamento, un sistema adattivo di roll-bar protegge efficacemente i passeggeri.

Numerosi dettagli di progettazione sottolineano il potenziale dinamico della vettura. Il single-frame, racchiuso in un telaio cromato, sostiene un inserto grigio platino e due lamelle trasversali in look alluminio. Le prese d’aria sono incorniciate da profili marcati e inglobano doppie nervature e inserti a nido d’ape. Emblemi S3 ornano frontale e coda. Tra i dodici colori disponibili vi sono l’esclusivo nero pantera effetto cristallo e il blu Sepang perla.

Le fiancate sono caratterizzate da listelli in alluminio lungo il bordo del parabrezza e sulla linea di cintura, da specchietti retrovisivi esterni con guscio in look allumino e da sottoporta specifici. Le luci posteriori sono di serie in tecnologia LED. Il cofano posteriore è dotato di un piccolo spoiler e il paraurti presenta un design decisamente innovativo. Una barra in look alluminio e quattro nervature verticali forma la struttura del diffusore grigio platino che cinge i quattro terminali di scarico caratteristici delle versioni S.

Un atleta da primato: il motore 2.0 TFSI

La Audi S3 Cabriolet è equipaggiata con la versione di punta del 2.0 TFSI in grado di erogare 300 CV (221 kW) di potenza tra 5.500 e 6.200 giri e 380 Nm di coppia da 1.800 a 5.500 giri. In abbinamento al cambio S tronic consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 5,4 secondi, la velocità massima di 250 km/h è limitata elettronicamente. La Audi S3 Cabriolet ha una massa a vuoto (senza conducente) di soli 1.620 chilogrammi. L’abitacolo è quasi interamente in acciaio a resistenza ultraelevata, il cofano motore è in alluminio.

Il motore 2.0 TFSI, dal temperamento spiccatamente sportivo, è sovralimentato e ha una cilindrata di 1.984 cm3 (alesaggio x corsa: 82,5 x 92,8 millimetri). I pistoni in alluminio, in grado di sopportare elevate sollecitazioni, e le bielle ad elevatissima resistenza trasmettono le forze all’albero motore. La testa del cilindro è composta da una lega di alluminio-silicio particolarmente leggera che si distingue per l’elevata robustezza e la resistenza alla temperatura. Due alberi di bilanciamento assicurano una straordinaria silenziosità di marcia.

Il carattere dinamico della quattro cilindri offre un irresistibile piacere di guida. Quando il sistema di regolazione della dinamica di marcia “Audi drive select” (di serie) è in modalità “dynamic”, risponde ancora più rapidamente ad ogni sollecitazione dell’acceleratore; brevi doppiette accompagnano i cambi marcia dell’S tronic. All’aumentare del carico e del numero di giri, le valvole acustiche nel sistema di scarico si aprono.

Il turbocompressore è in grado di generare una pressione di alimentazione fino a 1,2 bar mentre un efficiente intercooler abbassa la temperatura dell’aria compressa. Le cosiddette valvole “drumble” (da “Drall” = turbolenza e “Tumble” = moto vorticoso) regolano in modo mirato il moto dell’aria in ingresso. L’albero a camme è regolabile rispetto all’angolo della puleggia fino a 60° sul lato aspirazione e fino a 30° sul lato di mandata. L’Audi Valvelift System (AVS) regola l’alzata delle valvole su due livelli.

Nel ciclo NEFZ, la Audi S3 Cabriolet con S tronic consuma solo 7,1 litri di carburante ogni 100 chilometri con emissioni di CO2 al chilometro sotto i 165 grammi, un eccellente risultato reso possibile grazie all’impiego delle tecnologie del sistema d’efficienza modulare Audi. Da segnalare l’iniezione indiretta supplementare nel condotto di aspirazione che sostituisce l’iniezione diretta della benzina FSI in condizioni di carico parziale, abbassando i consumi e le emissioni di particelle.

Il 2.0 TFSI è all’avanguardia della tecnica anche in termini di gestione termica. Due valvole a saracinesca, raggruppate in un unico blocco, regolano il flusso e la temperatura del liquido di raffreddamento. Il collettore di scarico è integrato nella testata, circondato dall’acqua; questa soluzione riduce la temperatura dei gas di scarico e di conseguenza anche il consumo a pieno carico. Un ulteriore vantaggio di questo sistema consiste in una maggiore velocità di riscaldamento del motore in caso di partenza a freddo. Altre misure di efficienza includono attrito ridotto per mezzo di un rivestimento per il mantello dei pistoni, cuscinetti a rulli per gli alberi di bilanciamento, la pompa olio regolabile su richiesta e il sistema StartEStop.

Velocità fulminea: la trasmissione

Nel cambio S tronic a sei rapporti di serie, le marce inferiori ravvicinate evidenziano un carattere sportivo, mentre il rapporto lungo della marcia più alta abbassa il numero di giri e, conseguentemente, i consumi. Il rapidissimo cambio a doppia frizione può essere utilizzato nelle modalità automatiche D e S, ma è azionabile anche con la leva selettrice o i bilancieri opzionali al volante.

In termini di efficienza, un’interessante funzione del cambio S tronic a sei marce è la modalità a folle, che si attiva quando il sistema “Audi drive select” è impostato su “efficiency” e il conducente rilascia il pedale dell’acceleratore. La funzione “launch control”, ulteriore caratteristica del cambio a doppia frizione, gestisce lo sprint in partenza da fermo con slittamento controllato degli pneumatici, trasferendo tutta la potenza del motore sulla strada.

quattro: trazione e dinamismo

Come tipico per le versioni S, anche la S3 Cabriolet è dotata di trazione integrale permanente quattro, la migliore delle premesse per una trazione ottimale e dinamismo di marcia su ogni fondo stradale. Solo Audi vanta una Cabriolet nel segmento delle compatte con trazione integrale permanente.

Il suoi punti di forza sono un’accelerazione senza slittamenti, una migliore dinamica di marcia, maggiore sicurezza ed eccellente stabilità direzionale. La potente compatta si comporta in qualsiasi situazione in modo dinamico e stabile, anche quando le condizioni meteo in inverno mettono a dura prova le altre vetture. Anche in uscita dalle curve, la tecnologia quattro scarica sulla strada tutta la potenza del motore con la massima sicurezza, a differenza delle vetture a due sole ruote motrici.

Il cuore della trazione quattro concepita appositamente per i motori trasversali è la frizione multidisco di nuovo sviluppo con gestione elettronica e azionamento idraulico. Questa frizione, compatta e robusta, è montata all’estremità dell’albero cardanico, a monte del differenziale posteriore dove, malgrado il suo peso relativamente ridotto, contribuisce a distribuire le masse sugli assi in modo equilibrato. Al suo interno racchiude un pacco di lamelle in bagno d’olio. Le corone d’attrito metalliche sono poste a coppie una dietro l’altra. Ogni corona ingrana in modo fisso con la scatola che ruota con l’albero cardanico, l’altra corona ingrana invece in modo fisso con l’albero di uscita verso il differenziale posteriore.

In condizioni di marcia normali la frizione invia la coppia prevalentemente alle ruote anteriori. Se esse perdono aderenza, la frizione può gradualmente inviare la coppia all’asse posteriore, comprimendo appositamente i pacchi di lamelle.

Dinamismo by Audi: il telaio

La reazione spontanea e precisa e l’elevata stabilità del telaio si integrano perfettamente con il carattere dinamico della Audi S3 Cabriolet. La ripartizione del carico sugli assi è sapientemente bilanciata (rapporto 56:44); a questo equilibrio contribuiscono anche la posizione del motore inclinata all’indietro e l’asse anteriore spostato molto in avanti. Entrambe le soluzioni sono derivate dal pianale modulare trasversale del Gruppo. Il telaio di supporto e i cuscinetti oscillanti delle sospensioni anteriori sono in alluminio. L’asse posteriore ha sospensioni a quattro bracci.

Il telaio sportivo S ribassa carrozzeria, rispetto alla Audi A3 Cabriolet, di 25 millimetri. La guida risulta sportiva e confortevole allo stesso tempo grazie allo sterzo dinamico, di serie. La sua cremagliera è progettata in modo tale che il rapporto di trasmissione diventi sempre più diretto in fase di sterzata. Il servosterzo dinamico di serie ad azionamento elettromeccanico adegua il rapporto alla velocità, assicurando un’ottima integrazione con vari sistemi di assistenza opzionali.

La Audi S3 Cabriolet monta di serie pneumatici 225/40 R18 su cerchi in lega di alluminio 8Jx18 a cinque razze parallele con superficie lucida argento. Per una maggiore leggerezza, i cerchi sono realizzati con processo flow-forming. Su richiesta sono disponibili altri cerchi da 18 e 19 pollici con design diversi.

I grandi dischi dei freni anteriori hanno un diametro di 340 millimetri; sulle pinze in vernice nera (su richiesta anche rossa) figura l’emblema S3. Il freno di stazionamento elettromeccanico è integrato nell’impianto dell’asse posteriore. Il controllo elettronico della stabilità (ESC) si presenta con un nuovo grado di evoluzione. Prima di raggiungere le condizioni limite applica una leggera coppia frenante alle ruote interne alla curva, accrescendo l’agilità della vettura e completando il lavoro della trazione quattro.

Il sistema di regolazione della dinamica di marcia “Audi drive select”, di serie, gestisce la modalità di funzionamento del motore, del servosterzo e del cambio S tronic. Il conducente può scegliere tra le modalità comfort, auto, dynamic, efficiency o individual. L’“Audi drive select” gestisce anche il sistema opzionale di regolazione degli ammortizzatori “Audi magnetic ride”.

Nero assoluto: gli interni

Gli interni della S3 Cabriolet sono interamente neri, per un effetto sobrio ed elegante. Come in tutti i modelli Audi, i comandi sono intuitivi e la qualità della lavorazione eccellente. Il divano posteriore ospita due adulti; l’accesso comfort rende più facile ai passeggeri posteriori salire a bordo. La capienza del bagagliaio da 285 litri può essere aumentata ribaltando gli schienali dei sedili posteriori; a capote aperta ha un volume di 245 litri.

Il temperamento dinamico della Cabriolet quattro posti è sottolineato da dettagli raffinati. Gli inserti decorativi di serie sono realizzati in alluminio spazzolato opaco, mentre numerosi elementi di comando sono in look alluminio. I quadranti della strumentazione hanno il design tipico delle versioni S: sono in grigio scuro metallizzato con cifre e lancette bianche. Nel contagiri sono integrati un logo S3 tridimensionale e un indicatore della pressione di sovralimentazione. Il sistema d’informazione a colori per il conducente è di serie, il monitor di bordo a scomparsa con comando elettrico (di serie a partire dagli equipaggiamenti con MMI Radio) si avvia con un’esclusiva schermata S3.

I sedili sportivi offrono un supporto e una tenuta eccellenti. I sedili sono estensibili e negli schienali è impresso l’emblema S3. Il rivestimento di serie prevede l’accostamento di pelle Nappa perla e tessuto. In alternativa sono disponibili combinazioni di Alcantara e pelle Nappa perla o di pelle Nappa finissima e pelle Velvet. Non passano inosservate le cuciture in contrasto. In opzione sono disponibili i sedili sportivi S con appoggiatesta integrato e trapuntatura a rombi in corrispondenza delle spalle, così come l’esclusivo pacchetto bicolore Audi design selection in rosso corso. Tutti i rivestimenti dei sedili in pelle sono trattati con una pigmentazione speciale che ne riduce il surriscaldamento durante l’esposizione al sole.

Sulla Audi S3 Cabriolet è di serie anche il volante sportivo in pelle con emblema S3. Su richiesta è disponibile un volante sportivo in pelle multifunzione con corona piatta; opzionali sono anche i bilancieri. Altre caratteristiche specifiche della serie sono i pedali e il poggiapiedi in acciaio inossidabile spazzolato. In combinazione con la chiave comfort opzionale, il tasto start/stop è ornato da un anello rosso. I listelli battitacco in alluminio sono fregiati dal logo S3. Fanno inoltre parte della dotazione di serie l’impianto di allarme antifurto, il climatizzatore automatico comfort, i fari xeno plus e il pacchetto portaoggetti e vano bagagli.

Un livello superiore: gli optional

Anche la gamma degli optional è straordinaria. Il riscaldamento della zona testa per sedili anteriori, i proiettori in tecnologia LED e la chiave comfort sono solo alcuni esempi. Il top dell’offerta di infotainment è costituito dal sistema di navigazione MMI plus con “MMI touch” e dal monitor da 7 pollici ad alta risoluzione. Grazie al suo modulo aggiuntivo Audi connect e al velocissimo standard LTE è possibile utilizzare a bordo i servizi Internet personalizzati del Marchio. Il sistema sound system Bang E Olufsen conta 13 altoparlanti.

La gamma dei sistemi di assistenza comprende, oltre il consiglio di pausa, di serie anche l’“adaptive cruise control”, l’“Audi side assist”, l’“Audi active lane assist”, il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale con telecamera, l’assistente al parcheggio con visualizzazione selettiva e il sistema di sicurezza “Audi pre sense”. La Audi S3 Cabriolet sarà disponibile dalla prossima estate.

Lista news